X
Menu

Stazione di Santa Maria Novella

Inaugurata nel 1848 col nome di Maria Antonia, la stazione ferroviaria era situata alle spalle, e quasi a ridosso, della chiesa di Santa Maria Novella. Aveva quattro binari ed era il punto di partenza della Strada Ferrata Firenze-Prato-Pistoia. Fu in questa stazione che l’invenzione di Eugenio Barsanti e Felice Matteucci, il motore a scoppio, trovò un’applicazione pratica per la prima volta: era il 1856 e fu usato per azionare un trapano ed una cesoia. L’attuale stazione risale invece al XX secolo e fu costruita dopo l’abbattimento, nel 1930, della vecchia stazione.

Share
Lascia un Commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Eventi imminenti

Non ci sono eventi in arrivo al momento.