X
Menu

Ex Chiesa di san Pancrazio

San Pancrazio ha una lunga storia, che arriva fino agli inizi del IX secolo. Prima di proprietà delle monache benedettine, una volta ceduto ai vallombrosani, il complesso subì una radicale ristrutturazione, completata tra il 1457 e il 1467, con la costruzione del tempietto del Santo Sepolcro, monumento funebre a Giovanni di Paolo Rucellai, da parte di Leon Battista Alberti. Oggi la chiesa, sconsacrata, ospita il Museo Marino Marini, mentre la cappella con l’opera di Alberti è l’unica parte ancora consacrata della ex-chiesa.

Share
Lascia un Commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Eventi imminenti

Non ci sono eventi in arrivo al momento.